fbpx

New York – la grande mela più insolita

/New York – la grande mela più insolita

New York è quella città che, anche se non ci sei mai stato, è la più riconoscibile agli occhi di tutti.

L’abbiamo vista in milioni di film e in televisione, i baracchini che vendono hot dog sui marciapiedi, quello strano fumo che esce dai tombini, l’invasione di taxi gialli e i grattacieli altissimi.

Questa immagine la conosciamo tutti, cerchiamo quindi di farti scoprire degli angoli un po’ diversi, ma decisamente suggestivi che magari ti daranno quella spinta in più per prenotare questo volo oltre oceano.

1- Brooklyn street art

Brooklyn è un quartiere super conosciuto, purtroppo, all’opposto di Manhattan, mai per ragioni positive.

Negli ultimi anni l’amministrazione comunale newyorkese si è sempre più impegnata a “ripulire” i sobborghi degradati, nel caso di Bushwick una grande mano l’ha data la street art tramite l’artista Joe Ficalora.

L’artista ha radunato i più grandi writers di tutto il mondo, rianimando e ripopolando un quartiere ormai inavvicinabile anche per le forze dell’ordine.

Ti lasciamo la mappa per seguire e fotografare tutti i murales più belli, ma ovviamente il progetto è in perenne work in progress, quindi in futuro se ne aggiungeranno altri.

2- Coney Island

Sicuramente è un nome che non ti è nuovo, ma cosa c’è davvero a Coney Island lo sai?

È un posto modo davvero carino per evadere dal caos di New York e, se hai qualche giorno in più, è una tappa davvero da non perdere, dopo tutto basta qualche fermata di metro per cambiare completamente scenario e scappare dalla città.

Una grande spiaggia, le giostre e un lungo mare ricco di ristorantini economici, anche take away, dove poter scegliere tra fritture di pesce, hamburger, di tutto di più e organizzare un rilassante pic-nic sulla spiaggia.

3- Shopping non convenzionale

Non ti vogliamo raccontare di andare da Macy’s o sulla 5th avenue, quello lo sai ancor prima di partire.

Concentrati sulla scoperta dei mercatini tra i più forniti e frequentati dagli abitanti del posto: Hell’s Kitchen, Chelsea Market, Annex sono solo alcuni.

Qui puoi trovare merce rara, eccentrica, molto spesso d’epoca o non più in commercio, a dei prezzi davvero vantaggiosi.

Vinili, capi di abbigliamento vintage, t-shirt di gruppi musicali ormai scomparsi, gioielli di piccoli designer locali e accessori di vario genere.

Questi mercatini sono sempre accompagnati da gustosissimo street food americano.

4- Street food

Se abbiamo accennato allo street food  americano e ai mercati non possiamo non unire le due cose e non parlare di SMORGASBURG!

Smorgasburg mercato street food

Smorgasburg è uno street food market a Brooklyn formato da circa un centinaio di bancarelle che offrono esclusivamente cibo da strada. Si svolge da aprile a novembre ed è stato soprannominato dal New York Times  “The Woodstock of Eating”!

Ogni anno si trovano nuove stranezze che diventano icona food in una gara tra i 100 rivenditori a chi offre il piatto più strano.

5- I musei del Queens

Tra i musei più famosi di New York ci sono il MoMa, il Guggenheim e il Metropolitan.

Ma molti non sanno che nel Queens si trovano il MoMa PS1 e il Noguchi Museum.

Il MoMa PS1 è uno dei musei più sperimentali di tutta New York, fatto di artisti emergenti e sconosciuti ai più, delle vere pillole d’arte.

Il Noguchi Museum invece è localizzato in un loft in uno spazio urbano post industriale, un’ex fabbrica degli anni ’20.

Una struttura architettonica molto ben curata ricca di sculture e installazioni e della storia di vita di questo artista.

Conoscevi già questi posti? Ti consigliamo di inserirne qualcuno nella tua visita alla Grande Mela, in base ai tuoi interessi e, perché no, facci sapere se ti sono piaciuti o se conosci altri angoli nascosti!

Negli anni ci siamo specializzate in alcune mete di viaggio e, tra le altre, gli Stati Uniti sono sicuramente una tra le nostre mete di punta. Non a caso organizziamo diversi pacchetti differenti soprattutto a New York, da quello che combina glamour e relax, al più classico viaggio estivo, al più recente e pronto alla partenza in una perfetta New York in primavera. Ma i nostri tour esplorano anche itinerari tra i più inesplorati come quelli di cui vi abbiamo parlato oggi o quello che segue le orme di una New York tutta ecoBio.

2019-02-25T22:45:21+00:00

Iscriviti alla Newsletter

You have Successfully Subscribed!