Viaggio alla scoperta delle due città più conosciute negli Emirati Arabi

DUBAI 

Dubai è un gemma dei sette emirati che compongono gli Emirati Arabi Uniti. Si trova tra le dune del deserto a sud del Golfo Persico nella Penisola Araba.

E’ una città in grado di offrire un sapiente intreccio tra modernità ed antichità tra spiagge incontaminate e caotico centro cittadino. La città è composta da numerosissimi grattacieli, giardini artificiali e straordinarie costruzioni sulla terra ferma.

Anche in mezzo al mare le costruzioni fanno a gara con la più fervida delle immaginazioni. Vi sono piste artificiali dove sciare anche con le tipiche elevate temperature, la Rotating Tower, un grattacielo che ruota su se stesso, il Burj Khalifa, un grattacielo di 800 metri che è il più alto del mondo, l’hotel Burj Al Arab (in mare), a forma di vela, simbolo della città nonché unico hotel al mondo a 7 stelle. 

Emirati Arabi – Dubai

Forse le più famose attrazioni ‘visive’ degli Emirati Arabi sono però The palm e The world, costruzioni poste su una serie di isole artificiali. Nell’insieme, prendono rispettivamente la forma di una palma e del mondo. Nei dintorni vi sono hotel lussuosi che danno l’opportunità di praticare paracadutismo per poter gustare questo meraviglioso complesso.

Come nel resto degli Emirati Arabi Uniti, il clima è estremamente caldo ed umido, con piogge molto scarse e concentrate nel periodo tra gennaio e marzo.

Ogni anno si svolge il Dubai Shopping Festival che dura un mese intero (20 gennaio-20 febbraio). La tradizione/storia commerciale ha portato alla costruzione del centro commerciale con più numero di negozi nel mondo. Il“Mall of the Emirates” che conta 1200 negozi, una pista di pattinaggio e un gigantesco acquario. Un vero e proprio labirinto da girare con mappa alla mano!

Esiste un’altra Dubai, più tradizionalista, semplice e intrigante, quella delle sontuose ma riservate moschee, del dishdasha (l’abito lungo tradizionale maschile) indossato da quasi tutti gli abitanti e dell’antico quartiere di Bastakiah. Luogo avveniristico, ma allo stesso tempo rigorosamente fedele al passato dove visitare i tipici Suk: bazar solitamente coperti. I bazar raccolgono diversi negozi di artigianato e generi alimentari locali. Modernità e tradizioni si completano in questa città da mille e una notte!

ABU DHABI

Abu Dhabi (letteralmente “padre della gazzella”) è la capitale degli Emirati Arabi. Conta fino a 200 isole disseminate lungo la costa. Un tempo stazione di raccolta di perle, oggi è una città lussureggiante con grattacieli di vetro e lunghissime spiagge pubbliche. Numerose sono le particolari attrattive di questo luogo. La torre più storta del mondo, il tappeto fatto a mano più grande del mondo e il parco di divertimenti più esteso. Indimenticabile l’ hotel Emirates Palace la cui cupola dorata è più grande di quella della Cattedrale di St.Paul a Londra.

Abu Dhabi

Emirati Arabi – Abu Dhabi

L’isola artificiale di Yas Island è caratterizzata da 2500 ettari di superficie dove trovare relax, divertimento e tutto lo sport che si desidera. L’avveniristico Parco acquatico Yas Waterworld, il Ferrari World parco a tema con le montagne russe più veloci del mondo e il famoso circuito automobilistico per l’annuale Gran Premio di Formula Uno. Ma non solo vi sono anche il Warner Bros Movie World, parco a tema cinematografico della Warner Bros, ed infine la Yas Beach dove trovare pace, relax e attività balneari di ogni tipo. 

L’isola di Saadiyat, con la creazione del distretto a tema sull’ Abu Dhabi, offre ai visitatori un racconto interattivo sulla storia e la visione culturale legata all’isola. Imperdibili: la  Galleria D’Arte di Abu Dhabi le famosissime colonie di Tartarughe Embricate.

Il Distretto di Al Bateen ospita il il museo Nazionale Shaikh Zayed, e sta diventando un vero e proprio distretto della cultura. Musei come il Louvre di Abu Dhabi che esporranno opere provenienti da tutto il mondo come simbolo di legame tra i paesi. La struttura del museo ha però, come tutta la città, qualcosa di strabiliante. Il tetto di strati mobili  permette di variare e regolare la temperatura e la luce del museo tutto il giorno. Saranno presenti poi il Guggenheim di Abu Dhabi ed altri musei di arte contemporanea e spettacolo.