Cascate del Niagara: dall’America al Canada in un tuffo

/Cascate del Niagara: dall’America al Canada in un tuffo

Le Cascate del Niagara offrono la possibilità di ammirare la natura più selvaggia e il suo aspetto più impetuoso.

Sono suddivise in tre parti e sono perfette per escursionisti, ciclisti ed appassionati di Bird Watching. Vi sono: Horseshoe Falls o cascate a ferro di cavallo (per la forma ad u) in Canada. Le American Falls (le cascate americane), da come dice il nome, situate nel territorio USA. Le Bridal Veil Falls (cascate a velo nuziale), la loro vastità fa si che siano presenti sia sul territorio canadese che su quello americano.

Sono diversi i modi per visitare le Cascate. I più famosi il Maid of the Mist, un tour in battello che rende possibile avvicinarsi alle cascate per ammirarle da vicino. Direttamente sull’imbarcazione vengono forniti proprio degli impermeabili! Questo tour si estende dalle American Falls fino al bacino di Horseshoe Falls e può essere fatto sia dal versante americano che da quello canadese.

Il Rainbow Bridge, chiamato così per gli spettacolari arcobaleni, è il ponte che unisce i versanti canadesi e americani. Passare per questo ponte in auto, a piedi o in bicicletta è un altro modo ideale per ammirare le Cascate.

Uno spettacolo da non perdere sono le cascate di notte, quando la zona viene illuminata creando un’atmosfera molto suggestiva. Alcune sere è possibile partecipare allo show dei fuochi artificiali notturni sulle cascate.

Il Journey Behind the Falls (letteralmente “il viaggio dietro la cascata”) è un percorso nel quale dopo essere scesi con un ascensore per più di 40 metri, si ha la possibilità di attraversare una serie di gallerie e tunnel che conducono dietro ad un enorme ‘muro’ d’ acqua dietro le Horseshoe Falls.

Ultima la Skylon Tower. La torre, alta circa 230 metri, è imperdibile dal momento in cui si sale. Un ascensore in vetro sale fino in cima. Da qui, gustandosi un tipico brunch americano nel ristorante rotante, si ha una vista panoramica sulle Cascate. Nelle giornate più limpide, anche sul Lago di Erie, il Lago Buffalo, il Lago Ontario e perfino di Toronto e i suoi grattacieli!

2018-09-19T16:54:29+00:00

Iscriviti alla Newsletter

You have Successfully Subscribed!